fbpx

PONTE DELL’IMMACOLATA A LUME DI CANDELA

ESCLUSIVA DESTINAZIONE SOLE

PONTE DELL’IMMACOLATA A LUME DI CANDELA

Pesaro, Candelara, Urbania, Montelabbate, Sant’Arcangelo di Romagna
dall’8 al 10 dicembre 2022
Quota individuale di partecipazione: € 330

  • Supplemento camera singola: € 40

La quota comprende:

  • Tour di 3 giorni / 2 notti
  • Bus gran turismo da Albino, Ranica, Bergamo, Rovato
  • Sistemazione in hotel categoria 3 Stelle centrale a Pesaro
  • Pensione completa con bevande ai pasti
  • Pranzi con menù tipici
  • Guide come da programma
  • Ingressi: Candelara e Palazzo Ducale di Urbania, pinacoteca, Museo civico
  • Accompagnatore
  • Tassa di soggiorno in hotel
  • Assicurazione medico, RC e annullamento

La quota non comprende:

  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Documenti necessari: adulti e minori carta d’identità. GARANT

 

Giovedì 8 dicembre: Bergamo – Pesaro – Candelara (km 420)
Partenza al mattino presto (h 05.30) da Ranica alla volta di Pesaro.
Arrivo a Pesaro verso le ore 10.30, visita guidata del centro storico della città. Pranzo in tipico rinforzato in hotel. Tempo per riposare.
Nel tardo pomeriggio trasferimento nel Borgo di Candelara libero per le visite individuali dell’incantevole mercatino natalizio dove sarà possibile assistere dal vivo alla preparazione di candele, rigorosamente di cera d’api, come avveniva nel Medioevo. Grazie a due spegnimenti programmati (alle ore 17:30 e alle ore 18:30) per un quarto d’ora Candelara sarà completamente illuminata dalla luce calda e rassicurante delle candele e dei giochi pirici. In una piccola strada all’interno del borgo sarà sparata neve artificiale. Funzioneranno due grandi strutture riscaldate, in una i piatti della tradizione: polenta con i funghi, baccalà con le patate, pasticciata ed erbe cotte, piadina, olive fritte, frittelle di mele, caldarroste e vino novello a volontà. Contemporaneamente saranno anche liberati palloncini luminosi, o in casi di condizioni meteo favorevoli delle suggestive mini mongolfiere, che rischiareranno magicamente il cielo sopra il borgo. Oltre alle candele si potranno ammirare i presepi realizzati da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali.
AI termine proseguimento per l’hotel per il pernottamento.

Venerdì 9 dicembre: Pesaro – Urbania – Montelabbate
Prima colazione in hotel e partenza in bus per la visita di Urbania, piccolo borgo in provincia di Pesaro Urbino, circondato da colline e situata nella valle del fiume Metauro. Il fiume la protegge su tre lati e fin dall’antichità venne considerata un luogo strategico per la sua conformazione naturale. Si visiteranno il Palazzo Ducale, la Cattedrale di san Cristoforo Martire, la Pinacoteca e il museo Civico.
Al termine della visita pranzo tipico in agriturismo nella zona. Nel pomeriggio prima di rientrare a Pesaro, si effettuerà una breve sosta a Montelabbate per visitare l’abbazia del X secolo di San Tommaso in Foglia, il castello di Farneto ed in ultimo una breve sosta al cimitero miliare di guerra risalente alla linea gotica ove sono deposte circa 500 salme di soldati, in particolare inglesi ma anche canadesi e neozelandesi.
Arrivo a Pesaro per una libera passeggiata nel centro storico, successivamente cena e pernottamento in Hotel.

Sabato 10 dicembre: Pesaro – Sant’Arcangelo di Romagna
Prima colazione in hotel e partenza per Sant’Arcangelo di Romagna e visita guidata del borgo. Un Borgo medioevale che ha conservato intatto durante i secoli il suo fascino antico. Posto sul colle Giove, la sua storia ha radici antichissime, e vede nella famiglia Malatesta, la dinastia che portò alla costruzione della roccaforte. I Malatesta vi regnarono fino al 1462. Dal 1863 Santarcangelo di Romagna si fregia del titolo di città. Vi sono nati, tra gli altri, il pittore Guido Cagnacci, il poeta Tonino Guerra, l’attore Paolo Carlini e vi dimorò per lungo tempo lo storico Gioacchino Volpe, nella tenuta di Spinalberto.
Trasferimento alla azienda agricola Collina dei poeti situata nel cuore della Valmarecchia, cuore antico del Montefeltro, dove si farà un corso di cucina ”Sapori di Romagna: la Piadina!” con musica tradizionale di sottofondo. Un divertente corso di cucina condotto dalla nostra ”Azdora”, la nonna regina della cucina romagnola! Insegnerà come preparare la tradizionale piadina romagnola: la piadina! Al termine, degustazione finale delle vostre piadine da consumare con salumi e formaggi, dessert e 4 degustazioni di vini.
Inoltre alla Collina dei Poeti sarà possibile acquistare prodotti propri, dai salumi alle paste, ai piatti di carne, ai vini diversi tra i quali il Sangiovese doc.
Al termine del pranzo nel pomeriggio partenza per Bergamo con arrivo previsto in tarda serata.

Quota coppia in camera doppia

660,00 

-
+

Note esplicative

Nella pagina successiva inserisci i dati richiesti per poter procedere alla tua prenotazione.
Sarai ricontattato da Destinazione Sole per procedere alla definizione del pacchetto di viaggio e conoscere le modalità di pagamento.
In questa fase non ti verrà addebitata nessuna somma di denaro.

    OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di prendere in carico la tua richiesta, di comunicare i dati a società terze che svolgono le funzioni necessarie all’operatività del servizio richiesto e di ricontattarti ai soli fini di soddisfare la tue richieste..

    FACOLTATIVO - Desidero ricevere aggiornamenti periodici, news e promozioni da parte dell'agenzia di viaggi Destinazione Sole. I dati forniti in questo modulo NON saranno comunicati a terze parti e utilizzati per ricerche di mercato, statistiche commerciali o per azioni di marketing diretto.